UJ

Ieri sera Umbria Jazzzzz! Mi sono spacciata per operatore televisivo (alla fine quasi  ci sta) e sono potuta entrare gratis all’arena Santa Giuliana; ieri serata dedicata alla vocalità con un tris di esibizioni.

Veniamo alla prima: la sedicenne Nikki Yanofsky.

Non l’avevo mai sentita nominare, ma pare che oltreoceano sia famosissima perché lanciata da non so quale programma-show-esibizione. Anyway, penso che per la sua età sia bravissima e molto preparata tecnicamente. Un’amica cantante mi ha detto che non è una vera cantante jazz perché non ha quegli accenti e spostamenti necessari per definirsi tale. Io sono molto ignorante di tutto ciò, per cui posso solo dire che è stato un ascolto piacevole. Certo, rimane il fatto che il successo è un po’ spropositato per una giovanissima che ancora deve evolversi, soprattutto stride il fatto che abbia condiviso il palco con mostri sacri, ma tant’è, anche in Italia abbiamo i nostri Marco Carta & friends.

Poi, la parte migliore della serata secondo me, i grandissimi Joe Sample e Randy Crawford!

Un concerto elegantissimo, raffinato, senza la minima sbavatura. Lei è stata capace di passare da parti estremamente delicate a una grinta travolgente, con un controllo perfette delle dinamiche. Lui impeccabile. Secondo me, sono da lodare anche il bassista e il batterista, eccezionali, ma non ricordo e non riesco a trovare i nomi.

Veniamo all’ultima parte, i Manhattan Transfer.

Purtroppo non sono adatta a parlare di loro, non li conoscevo se non di nome sebbene siano un gruppo storico. Lo so che questo suona come una bestemmia, e sono pronta a essere lapidata da chi lo riterrà necessario, ma non mi hanno fatto impazzire. Non è il mio genere, e sicuramente è un mio limite, dovuto alla mia ignoranza musicale, ma proprio non fanno per me. Riconosco ovviamente l’estrema preparazione, il talento smisurato, la precisione matematica, ma proprio per questo, quello che ho percepito è stato una perfetta costruzione ingegneristica di suoni. Insomma, non mi hanno emozionato per niente, ma ribadisco mio limite!

Ora aspetto il prossimo concerto, che penso proprio sarà Pat Metheny domani sera, yeah!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...