trasmutarsi

Ci sono decine di brani che amo, per molte ragioni diverse. Poi ce n’è ogni tanto uno che non mi limito a amare di per sé. Quando lo ascolto inizio a respirare in modo diverso. Il cuore inizia a battere in modo diverso. Smetto di essere io. Non importa come mi sentivo prima, cosa stavo facendo. Il brano mi trasporta altrove. Non so dove mi trovo, ma so che è qualcosa di molto intimo e contemporaneamente comune a qualsiasi essere umano. Istintivamente so di conoscerlo. I piedi si radicano a terra, mettono radici. Smetto di pensare troppo, divento qualcosa di diverso, di fluido. Sotto lo sterno qualcosa si scioglie. Il diaframma si rilassa. La pelle respira. Potrei ballare come non ho mai saputo fare, non c’è bisogno di imparare niente. Le parole sono solo suoni. Basta muoversi, aprirsi e percepire.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...